chiudi




    *Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla Privacy e i Termini del servizio di Google.

    Nella palazzina confiscata alla mafia adesso c’è un ostello

    Filodiretto

    L’ostello Bella Calabria, a San Leonardo di Cutro, piccola frazione a una quindicina di chilometri dal capoluogo, è nato un anno fa, dentro una grande villa che un tempo apparteneva a una famiglia di ‘ndrangheta. Non è l’unico bene confiscato, in quel territorio comunale. Sempre a San Leonardo, c’era anche un palazzone di cinque o sei piani, quasi un simbolo di potere che sovrastava le casette del paesino, in spregio all’urbanistica o anche soltanto all’estetica, al punto che si è scelto di abbatterlo completamente. […]

    Continua a leggere l’articolo