chiudi




    *Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla Privacy e i Termini del servizio di Google.

    Un successo la gara online degli scioglilingua

    L’evento si è svolto come ogni anno per festeggiare il compleanno dell’ostello Bella Calabria.

    Circa 40 concorrenti si sono sfidati a suon di scioglilingua.  A valutarli Alexander Schmitt, dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania e Gerdis Thiede. La gara è iniziata con i saluti di benvenuto di Girolamo Bonfissuto, vice prefetto, membro della commissione straordinaria del comune di Cutro. Bonfissuto ha elogiato l’impegno dell’associazione Amici del tedesco nella gestione dell’ostello Bella Calabria. Markus Kreuz, vice sindaco di Hamm e console onorario per l’Italia ha sottolineato l’importanza del conoscere le lingue straniere e si è complimentato per l’organizzazione dell’evento. Anche Marvin Schnell, del Goethe Institut di Roma ha evidenziato che attraverso queste simpatiche iniziative è più facile apprendere le lingue straniere.  Lidia Milito, docente di francese, ha elogiato l’impegno degli alunni ed ha evidenziato anche lei l’importanza della conoscenza delle lingue straniere.

    La gara è stata allietata dall’esecuzione degli inni nazionali a cura del coro polifonico Anna Frank, diretto egregiamente dal maestro Luisa Floccari.

    Per la categoria francese hanno vinto Viola Sisca ed Alessandro Liotti dell’Istituto comprensivo Rosmini di Crotone. Per la categoria tedesco hanno vinto Anna Chiaravalloti dell’Istituto comprensivo Rosmini di Crotone e Giorgia Curcio del liceo Tommaso Campanella di Lamezia Terme, sostenuta dai docenti Daniela Muraca, Anna Maria Mantella e Concettina Lucchino.

    Per tutti i vincitori tre giorni gratuiti presso l’ostello Bella Calabria. Alexander Schmitt e Gerdis Thiede, membri della giuria hanno detto: sono stati tutti bravi. Difficile valutarli. Andrebbero premiati tutti. L’evento si è concluso con i saluti degli alunni del liceo linguistico Gravina di Crotone, coordinati dalla docente Emilia Esposito.

    L’ostello Bella Calabria è stato realizzato a San Leonardo di Cutro grazie ad un progetto sui beni confiscati sostenuto da Fondazione con il Sud. L’ostello è gestito dall’associazione Amici del tedesco. Durante l’anno propone soprattutto attività per gli alunni delle scuole elementari, medie e superiori.